Tu sei qui

Poesia dedicata a Richard Stallman

Ultimo aggiornamento: 1 Settembre 2014

Codice libero (dedicata a Richard Stallman)

«Codice libero,
pensiero libero»,
disse il Maestro.

A Sant'iGNUzio
son devoto,
perché della condivisione
m'ha insegnato la passione:

la crociata
per far del software
un grande bene
che sia comune,

è per liberarci
dell'oppressione
di chi vorrebbe un mondo
solo di schiavi...

... e ubbidienti consumatori!

«Il sapere non è mio,
non è tuo,
non è di altri:

è di tutti!»

Questa è l'illuminazione
che al mondo hai annunciato
e per la quale anch'io son prodigato!

A Firenze,
quel 14 settembre 2013,

giorno indimenticabile
che un bell'amor inaspettato,
ma nel cuor desiderato,
mi ha sorpreso e regalato,

la mano ti ho stretto,
e ti ho ringraziato:

diversi nella lingua,
lontani nelle origini,
comunque mi hai compreso,

e con curiosità,
a lungo,
mi hai osservato.

Amici miei,
l'etica hacker
vive in me!

Unitevi!

Viva il software libero!
Viva la Free Software Foundation!

(Francesco Galgani, 1 settembre 2014)
https://www.galgani.it/poesie/index.php/poesie/151-codice-libero-dedicata-a-richard-stallman

 

Classificazione: