Tu sei qui

L'intersoggettività dalla vita intrauterina alla vita di coppia (dott.ssa Serafina Barbara Greco)

Ultimo aggiornamento: 12 Aprile 2017

Ringrazio la mia amata compagna di vita Serafina Barbara Greco, dott.ssa in Discipline Psicosociali, per avermi autorizzato alla pubblicazione della sua tesi di laurea, dal titolo "L'intersoggettività dalla vita intrauterina alla vita di coppia".

La tesi è disponibile anche su Google Libri, Google Play e Archive.org

Abstract

L’interesse nel comprendere il meccanismo insito nella lettura della propria mente e di quella altrui ha portato alla stesura di questo lavoro che tratta il tema dell’intersoggettività. Per indagare tale ambito sono state usate 130 fonti bibliografiche, consultate sia tramite materiale cartaceo che tramite materiale disponibile su Internet. La bibliografia è riconducibile a differenti aree del sapere: infatti l’intersoggettività viene analizzata da contributi scientifici diversi che fanno uso anche dei risultati provenienti dalle moderne tecnologie.

In ambito psicoanalitico l’intersoggettività si delinea come un fenomeno, ma anche come un punto di vista da cui studiare la mente umana in relazione alle altre menti. L’approccio intersoggettivo nasce come un’evoluzione degli studi basati sulla mente individuale, tuttavia questi ultimi mantengono la loro importanza psicoanalitica. L’interesse per questo tema è emerso in maniera preponderante nell’ambito dell’infant research contemporanea, che tratta l’intersoggettività in riferimento al primo sviluppo infantile. Il termine fu introdotto per la prima volta in questo ambito di studi negli anni Settanta da Colwyn Trevarthen e da quel periodo in poi l’intersoggettività è oggetto di un’attenzione che va sempre più crescendo. Recentemente alcuni autori hanno utilizzato il concetto di intersoggettività come chiave di lettura dei rapporti che si creano in età adulta: un esempio di ciò lo si riscontra negli studi di Giulio Cesare Zavattini per quanto riguarda la coppia romantica. Nell’affrontare la questione si è cercato di declinare l’intersoggettività durante le fasi evolutive, ed in particolare essa è stata collegata con i rapporti significativi che l’essere umano stabilisce nel corso della vita: tutto questo nel tentativo di studiarla nelle sue molteplici sfaccettature, in modo da poter restituire un quadro quanto più possibile integrato del tema in questione.

Nell’ultima parte sono presentati gli esiti di ricerche scientifiche risalenti a non più di un anno fa, i quali offrono un’indicazione sugli studi che attualmente si occupano di intersoggettività e che possono, eventualmente, stimolare riflessioni per direzionare la futura ricerca nel campo.

 

Indice

1    SVILUPPO DEL CONCETTO DI INTERSOGGETTIVITÀ
1.1    Definizione di intersoggettività
1.2    Il passaggio dal paradigma pulsionale al paradigma relazionale: da spiegazioni intrapsichiche a spiegazioni interpsichiche
1.3    Un modello per descrivere l’intersoggettività
1.4    Orientamenti teorici sulla nascita e sullo sviluppo dell’intersoggettività
1.5    Uno sguardo all’intersoggettività da una prospettiva diversa
1.6    La Simulazione Incarnata
1.7    La relazione tra intersoggettività e attaccamento
2    L’INTERSOGGETTIVITÀ NELLE RELAZIONI SIGNIFICATIVE DELLA VITA
2.1    Il periodo intrauterino e post-natale
2.2    Nascita e sviluppo della comunicazione
2.3    Lo sviluppo dell’Io e il cambiamento in terapia
2.4    Dalla coppia romantica…
2.5    …alla coppia genitoriale
2.6    Lo studio dell’intersoggettività nelle relazioni familiari durante lo sviluppo evolutivo dei figli
3    LE RECENTI SCOPERTE SULL’INTERSOGGETTIVITÀ
3.1    Un punto di vista fenomenologico sull’interazione tra soggetti
3.2    Intrasoggettività e Intersoggettività
BIBLIOGRAFIA

Classificazione: